Vai al contenuto

Una sveglia dell’inizio del ‘900

Nella foto si può vedere una sveglia all’inizio del ‘900, che aveva un movimento puramente meccanico ed era composta da una molla e un set di ingranaggi alimentati da mezzi meccanici. A differenza dei movimenti al quarzo, un movimento meccanico utilizza l’energia proveniente da una molla carica, piuttosto che da una batteria, per alimentare l’orologio. Questa molla immagazzina energia che trasferisce ad una serie di ingranaggi e molle, regolando il rilascio di energia per alimentare l’orologio. La molla carica permette all’orologio di funzionare, perché comprimendosi, rilascia energia cinetica che permette il movimento degli ingranaggi. La molla di un movimento meccanico completamente carica riusciva a mantenere l’ora esatta per un minimo di 40 minuti.


An alarm clock at the beginning of the ‘900 that had a purely mechanical movement and was composed of a spring and a set of gears powered by mechanical means. Unlike quartz movements, a mechanical movement uses energy from a charged spring, rather than a battery, to power the watch. This spring stores energy that it transfers to a series of gears and springs, adjusting the release of energy to power the watch. The winding spring allows the watch to work, because by compressing, it releases kinetic energy that allows the movement of the gears. The spring of a fully charged mechanical movement could maintain the exact time for a minimum of 40 minutes.